La versione di Vasco, l’autobiografia del rocker italiano

Prima ha pubblicato la copertina, poi stava per mettere anche il primo capitolo per intero, ma è stato fermato in tempo da Tania Sachs. Stiamo parlando di Vasco e della sua nuova biografia “La versione di Vasco” che uscirà il 24 novembre a 14 Euro e il ricavato andrà devoluto alla comunità di Don Ciotti.

A Vasco è venuta voglia di scrivere la storia della propria vita, ovviamente a modo suo quindi non partendo dal solito “sono nato il giorno tal dei tali”. Vasco l’ha scritta di getto, con passione, incasellando i suoi quasi sessant’anni in capitoli imprevedibili persino in chi dell’imprevedibilità esistenziale ha fatto un vanto. E c’è da immaginarlo, in questi mesi di malattia e isolamento e clippini su Facebook, mentre accatasta un foglio dietro l’altro all’inseguimento a ritroso di ciò che è stato e, soprattutto, del perché e del percome è stato.

“La Versione di Vasco” non è la semplice autobiografia di uno dei cantati italiani più amati di sempre con una copertina rossa e blu. Rossa come la passione e l’imbarazzo. Blu come l’evasione, quella che, spera ma non è sicuro, porta finalmente alla pace.

d98268ed21f73ab40eee60af66f34143.jpg

La versione di Vasco, l’autobiografia del rocker italianoultima modifica: 2011-11-04T13:09:12+00:00da singring
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento